Logo Mr. Volare
Azienda  Dove Siamo Dove Siamo  Contatta Mr. Volare  Contattaci  Area Riservata  Area Riservata  Speciale Sposi e Liste Nozze  Speciale Sposi & Liste Nozze Incentive & Congressi  Incentive & Congressi
Scrivi su +39 392 9468863 WhatsApp  facebook FB icon Twitter Twittwe Instagram Twittwe Tel. +39 348.39.05.490     INCOMING WEB SITE Flag English

TOUR: 11 Giorni / 10 Notti - ROYAL RAJASTHAN

Partenza Giornaliera

Guida in Italiano, trattamento di Mezza Pensione

Quota Individuale in Camera Doppia da € 1.375 p.p.


Questa è l'India dei Maharaja, dei grandi palazzi, dalla gente di estrazione sociale più diversa, dai più ricchi a coloro che appartengono alle caste sociali più umili e dimenticate, gli intoccabili. E' una miscellanea di varia umanità: donne dai vestiti colorati, bambini, mercanti, tessitori, contadini, piccoli artigiani dai negozietti a volte improvvisati sul marciapiede.

 

Giorno: ITALIA - DELHI
All’arrivo disbrigo delle formalità doganali, incontro con il nostro assistente e trasferimento in hotel. Nel pomeriggio, visita della città nuova:  sosta fotografica al Palazzo Presidenziale, il Palazzo del Parlamento e gli altri Palazzi Governativi, l’India Gate, monumento d'arenaria rossa costruito in memoria dei soldati caduti durante la prima guerra mondiale. Si prosegue con la visita al mausoleo di Humayun (Patrimonio dell’UNESCO), primo esempio di architettura indo-moghul edificato ben un secolo prima del famoso Taj Mahal. Si prosegue con la visita al bellissimo complesso del Qutub Minar (Patrimonio dell’UNESCO): la torre di arenaria rossa decorata con versetti coranici, la splendida moschea ed il Tempio Sikh, il più importante luogo di culto dei Sikh a Delhi. Pernottamento in hotel.

 

Giorno: DELHI – MANDAWA
Prima colazione. Oggi si visita Old Delhi: la Moschea del Venerdì, la stupenda Jama Masjid fatta erigere da Shah Jahan, Raj Ghat, memoriale eretto nel luogo in cui avvenne la cremazione del Mahatma Gandhi. Al termine partenza in macchina per Mandawa, nella regione dello Shekhawati, dove i mercanti Marwari dipinsero di affreschi l'interno e l'esterno delle loro abitazioni chiamate “belle Haveli”. All’arrivo sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

Giorno: MANDAWA - BIKANER
Prima colazione. Passeggeremo per la città alla scoperta degli Haveli, le residenze dei commercianti, oggi per lo più case private. Il castello di Mandawa è una delle costruzioni più belle del Rajasthan. Al termine, partenza per Bikaner, che sorge nel grande deserto del Tar. All'arrivo sistemazione in hotel e visita del Forte di Junagarh ed al suo museo. L'antica capitale, cinta da mura, fondata nel 1488 da Rao Bikaji, e che in epoca medievale si trovava su un'antica carovaniera. La città vecchia è racchiusa entro la cinta muraria, a sud-est della città e comprende i colorati bazar locali. Il Junagarh Fort fu costruito dal Raja Raj Sin, che regnò dal 1571 al 1611 e fu uno dei comandanti dell'esercito dell'Imperatore Mogol Akbar. Il forte, annoverato tra le costruzioni più belle al mondo, è circondato da un ampio fossato, e particolare è l'entrata principale Suraj Pol (porta del Sole). La cappella interna è un maestoso tempio indù "Har Mandir", all’interno del quale la famiglia reale celebrava le nascite ed i matrimoni dei propri membri. Pernottamento in hotel.

 

Giorno: BIKANER - JAISALMER
Prima colazione al mattino presto.  Entro le 08:00 partenza per Jaisalmer, attraversando il deserto del Tar, ai confini con il Pakistan. Jaisalmer rappresenta, probabilmente, la meta più affascinante dell'intero viaggio. Sosta al Fort Pokaran. Nel pomeriggio visita panoramica della città con sosta a Badabagh per visitare i cenotafi della famiglia reale. Cena e pernottamento in hotel.

 

Giorno: JAISALMER
Prima colazione. Intera giornata dedicata alla visita della città fortificata, fondata nel 1156 e che rappresentò per lungo tempo una delle principali città carovaniere lungo la prestigiosa Via della Seta, anche per questo un tempo chiamata "Isola nel deserto", interamente scolpita nell'arenaria gialla che le dà il nome di "Città d'oro". La popolazione ha conservato le antiche tradizioni e continua a vivere la vita di sempre. Le origini di Jaisalmer risalgono al XII secolo, quando fu fondata da Rawal Jaisal, un capo Rajput che si proclamava discendente della luna. L'antica prosperità dei principi e dei mercanti di Jaisalmer è testimoniata dai palazzi e dagli edifici splendidamente scolpiti e decorati in legno ed arenaria color giallo - oro. La visita della città comprende i vari templi, fra i quali due jainisti risalenti al 1100. Nel pomeriggio escursione a Sam / Khuri per ammirare il tramonto dalle dune del deserto del Thar. Cena e pernottamento in hotel.

 

Giorno: JAISALMER – JODHPUR
Prima colazione. Partenza per Jodhpur, situata nella parte occidentale della regione: una bizzarra cittadina di case colorate bianche e azzurre, la cui storia risale alla metà del XV secolo. All'arrivo sistemazione in hotel. Nel pomeriggio si visita l'imponente Forte Mehrangarh provvisto di due ingressi (si erge su una collina dirupata di 125 mt di altezza), dominando la città e le sue mura. Il palazzo ed il forte contengono ricche collezioni di palanchini, strumenti musicali, costumi, arredi ed armi. La collezione di cannoni è una delle più interessanti dell'India, sono tuttora visibili i segni dei colpi sparati dagli invasori. Diversi cenotafi ricordano il sacrificio dei coraggiosi guerrieri Rajput. Ci sono inoltre le impronte delle mani delle "Sati", le donne che preferirono immolarsi in caso di sconfitta dei loro mariti, piuttosto che subire l'onta della cattività. Degni di nota sono la sale dell'incoronazione e il trono, dove furono incoronati tutti i sovrani della città, ad eccezione del fondatore. All'interno del forte si trovano 36 finestre a grata, ognuna diversa dall'altra, pannelli preziosamente scolpiti e transenne forate di arenaria rossa. Al termine trasferimento a Luni. Cena e Pernottamento.

 

Giorno: JODHPUR – JAIPUR
Prima colazione. Trasferimento a Pushkar, famosa cittadina del Rajasthan, nota soprattutto per la sua "fiera dei cammelli" che si tiene nel mese di novembre. Proseguimento per Jaipur, soprannominata la "Città Rosa". Cena e pernottamento in hotel.

 

Giorno: JAIPUR
Prima colazione. Intera giornata dedicata alla visita della "città rosa", capoluogo del Rajasthan, nodo commerciale e turistico di primordine, è oggi un centro di almeno 1.300.000 persone, sito in un'area semidesertica. Jaipur colpisce perché è architettonicamente ordinata secondo precise geometrie. E' famosa per i suoi edifici in arenaria rosa, sembra però che l'appellativo derivi da un episodio del 1876, quando Jaipur fu ridipinta di rosa per la visita del principe del Galles. Visiterete Forte Amber ad 11 km da Jaipur; l'ultimo tratto di salita al Forte si percorre a dorso di placidi elefanti per meglio entrare nell’atmosfera di quei luoghi. All'interno delle mura si visitano palazzi e padiglioni di raffinata bellezza ed il piccolo tempio della Dea Kali. Si prosegue con la visita della città: l'Osservatorio, ricco di strumenti d'eccezionale grandezza e dove si trova il "Sancrat" (il Principe della Meridiana), uno gnomone alto 90 piedi; il Palazzo del Vento, che sorge su una delle principali strade della città, un suggestivo palazzo esempio d'arte orientale costruito anch'esso con la "pietra del deserto"; infine, la visita al Palazzo del Maharaja risalente al 1570. Cena e pernottamento.

 

Giorno: JAIPUR - FATEHPUR SIKRI - AGRA
Prima colazione al mattino presto.  Entro le 07:30 partenza per Agra, sostando a Fatehpur Sikri per la visita della città deserta, risalente al XVI secolo ed abbandonata dopo soli 14 anni dalla sua edificazione, con bellissimi palazzi in arenaria rossa. Arrivo ad Agra, sistemazione in hotel. Nel pomeriggio visita al Forte di Agra, antica residenza imperiale dell'imperatore della dinastia Moghul Shah Jahan. A mezzogiorno partenza per Delhi, ma lungo la strada sosta a Sikandra per visitare la tomba di Akbar, l'imperatore della dinastia Moghul che fece costruire la città di Fatehpur Sikri. Cena e pernottamento.

 

10° Giorno: AGRA – DELHI
Prima colazione. Mattinata dedicata alla visita del Taj Mahal, una delle sette meraviglie del mondo: un imponente edificio in marmo che sorge nel mezzo di un lussureggiante giardino. La sua bellezza trascende ogni descrizione. E’ stato fatto costruire dall'Imperatore Moghul Shahjehan nel 1631 in memoria della moglie Mumtaz Mahal, morta durante il parto del 14° figlio. Per erigere il monumento furono raccolte pietre preziose di ogni tipo, perle, coralli e furono chiamati da tutto il reame 20.000 tra i migliori artigiani, che impiegarono 22 anni per completare questo capolavoro. Al termine trasferimento a Delhi. All’arrivo sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

11° Giorno: AGRA – DELHI
Prima colazione. Trasferimento all’aeroporto e partenza con volo di linea per l’Italia.